Domenica, 22 Ottobre 2017
Unitelsardegna Logo
Piattaforma didattica >>
 

Macomer - Saggio di canti e balli sardi dei bambini della materna

Pubblicazione: 
Martedì, 4 Giugno, 2013 - 12:10

 

MACOMER. Successo del saggio di canti e balli sardi col quale i bambini della scuola materna di viale Nenni hanno concluso l’anno scolastico. Il saggio si è svolto al termine del progetto “Nois pizzinnos sardos” che ha coinvolto i bambini in un percorso educativo di ricerca dell’identità e delle tradizioni. Nel corso dell’attività sono state riscoperte ed esplorate le diverse forme di espressione dei sardi, a partire da quelle del parlare, con i proverbi e i modi di dire, per proseguire con le drammatizzazioni, i canto e i balli. Nel progetto sono stato coinvolti i più grandi, 23 bambini di cinque anni che nei giorni scorsi hanno proposto un saggio delle esperienze maturate durante l’anno scolastico. «Giocando e divertendosi – è spiegato nella presentazione degli insegnanti – i bambini hanno imparato a esprimersi in sardo, anche se nella maggioranza delle famiglie l’uso della nostra lingua è quasi scomparso, ma soprattutto hanno potuto percepire il legame con le proprie origini, fondamentale perché essi possano crescere un domani con l’orgoglio di essere sardi». Il progetto è stato finanziato in parte dal comune. Il corso di ballo è stato curato da Giuseppina Vargiu del gruppo “Santa Barbara”. Al saggio ha partecipato il coro Città di Macomer. (t.g.t.)

Da La Nuova Sardegna del 04/06/2013