Sabato, 23 Settembre 2017
Unitelsardegna Logo
Piattaforma didattica >>
 

Obiettivi

Dopo quasi trent'anni di dibattiti e a distanza di più di vent'anni dalla proposta di legge di iniziativa popolare per l'introduzione del bilinguismo in Sardegna e per l'effettivo riconoscimento della tutela garantita dall'art.6 della Costituzione della Repubblica italiana, sono diventate più che mai attuali le prospettive di valorizzazione della lingua sarda e di un suo ampio uso, anche in ambito istituzionale, amministrativo e culturale.

Ciò è stato reso possibile, tra l'altro, dalla Carta Europea delle lingue regionali o minoritarie (del 1992), dalla legge regionale sarda n.26/1997 e dalla legge nazionale n.482/1999. Il quadro normativo descritto rispecchia la crescente sensibilità verso la problematica della tutela delle lingue minoritarie. In tale contesto si colloca la presente proposta progettuale, volta a dotare l'Università degli studi di Cagliari di uno sportello linguistico per la promozione, la valorizzazione e la divulgazione della lingua sarda.